Skip to content

Sciopero Tpl, Purtroppo lavoratori Atac non potranno aderire

“Abbiamo dato con convinzione la nostra adesione allo sciopero nazionale dei lavoratori del Trasporto pubblico locale previsto per lunedì 21 gennaio contro la liberalizzazione del mercato e contro il peggioramento dei tempi di riposo e di guida: tuttavia, mentre i lavoratori di Cotral potranno astenersi dal lavoro, i dipendenti Atac sono stati prevaricati, vedendo un loro diritto sottratto. Queste persone, infatti, non avranno la sacrosanta possibilità di incrociare le braccia a causa del combinato disposto degli scioperi indetti per domani da alcune organizzazioni sindacali e delle norme previste dalla Commissione di Garanzia”.
Lo dichiara il Segretario Regionale responsabile del dipartimento Mobilità della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Roberto Ricci, aggiungendo che “è veramente un peccato che i lavoratori della più grande azienda di Tpl in Europa non abbiano modo di esprimere il loro dissenso nei confronti di una tematica che riguarda trasversalmente tutti i lavoratori del Vecchio Continente”.
“Per quanto ci pertiene – conclude – faremo tutto il possibile per rendere manifeste ed evidenti sul territorio, in Italia e in Europa le ragioni della protesta”.

Torna su