skip to Main Content

Sicurezza Tpl Roma, sindacati: “Tavolo Prefettura recepisce nostre richieste, ora passare da parole a fatti”

Sicurezza Tpl Roma, Sindacati:  “Tavolo Prefettura Recepisce Nostre Richieste,  Ora Passare Da Parole A Fatti”

“Le soluzioni di cui si è parlato oggi nel corso del tavolo in Prefettura recepiscono gran parte delle nostre richieste e dei nostri suggerimenti. Il risultato ottenuto è un primo importante passo, frutto anche della protesta dei lavoratori, ieri in sciopero, e del presidio di stamani”.
E’ quanto dichiarano in una nota dei Segretari Generali della Filt-Cgil e Fit-Cisl di Roma e Lazio, Eugenio Stanziale e Marino Masucci, e il Commissario Straordinario della Uiltrasporti Lazio, Gian Carlo Serafini, aggiungendo che “grazie alla mobilitazione dei lavoratori siamo stati ricevuti in Prefettura, dove abbiamo rappresentato le difficoltà e le esigenze dei dipendenti front line del Trasporto pubblico locale, troppo spesso alle prese con situazioni critiche. Adesso è importante che le misure individuate oggi, dall’estensione delle cabine blindate a tutti i bus all’adozione di dispositivi di videosorveglianza, siano effettivamente applicate: si deve passare dalle parole ai fatti”.
“L’auspicio – concludono – è che con l’incontro di oggi si apra una stagione di fattiva collaborazione tra sindacati e istituzioni per l’individuazione in itinere di soluzioni efficaci e per il monitoraggio dei risultati. Non è più possibile che si verifichino assalti pressoché quotidiani ai danni dell’incolumità dei lavoratori”.

Clicca qui per scaricare il pdf del comunicato congiunto

Back To Top