Skip to content

Immigrazione, “Cambiare tutto”: incontro con il sociologo e professore Stefano Allievi

Primo appuntamento del Consiglio Generale in versione seminariale “Punto di vista – Il caffè sindacale”. Giovedì 11 aprile, ore 14.30 – Centro Studi Fit-Cisl Nazionale, via degli Anamari 20, Roma

Giovedì 11 aprile, alle ore 14.30, presso il Centro Studi della Fit-Cisl Nazionale, in via degli Anamari 20, a Roma, si terrà, nell’ambito di un Consiglio Generale in versione seminariale, il primo appuntamento del ciclo di incontri “Punto di vista-Il caffè sindacale” organizzato dalla Fit-Cisl di Roma e Lazio per allargare l’orizzonte di riflessione e azione: Stefano Allievi, sociologo, professore dell’Università di Padova e autore di numerosi libri sull’immigrazione, illustrerà il fenomeno con un approfondimento sui dati reali che caratterizzano la situazione italiana ed europea.
“Abbiamo messo in campo questa iniziativa – spiega il Segretario Generale della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Marino Masucci – perché, come sindacato dei Trasporti, ripetiamo da sempre che il diritto alla mobilità è un fattore indispensabile per la democrazia: il nostro ‘pane quotidiano’ riguarda le aree urbane e regionali, ma non vanno trascurati i temi più ampi, come la libertà di circolazione e le evoluzioni del fenomeno migratorio”.
“Come in tutti i casi – prosegue il sindacalista -, vanno costruite soluzioni di buon senso, che devono partire dallo studio delle situazioni reali e da una conoscenza approfondita del contesto: non certo dalla ‘semplice percezione’ dei fenomeni. Come ha detto George Bernard Shaw, ‘per ogni problema complesso esiste una risposta chiara, semplice e sbagliata’”.
“Il tratto caratterizzante della Cisl – conclude – è proprio l’autonomia del pensiero basata sull’apprendimento e sull’approfondimento: lo dimostra il fatto che abbiamo un nostro Centro Studi a Fiesole, che provvede alla formazione continua dei sindacalisti. Abbiamo dunque pensato che non potevamo trascurare un tema all’ordine del giorno come quello dell’immigrazione”.

Torna su