skip to Main Content

Coordinamento Donne Fit Cisl Lazio, lunedì 8 aprile incontro e corso di disostruzione pediatrica

Lunedì 8 aprile, presso la sede Cisl di Roma Capitale e Rieti, in via Crescimbeni 17/A, si terrà il Coordinamento donne della Fit-Cisl del Lazio, sul tema “Politiche per la famiglia: Legge di Bilancio e contrattazione collettiva”. I lavori si apriranno alle 9.30 con i saluti e la relazione introduttiva di Lucia Misuraca, responsabile del Coordinamento Donne della Fit-Cisl del Lazio, e proseguiranno con una relazione sul pacchetto famiglia di Silvia Stefanovichj, responsabile per il Work-Life Balance della Cisl. Successivamente, sarà la volta di Francesca Di Felice, responsabile del Coordinamento Donne Nazionale della Fit-Cisl.
Nel pomeriggio, dalle 14 alle 17, si terrà un corso di disostruzione pediatrica per le iscritte al Coordinamento Donne della Fit-Cisl del Lazio. Nel corso della giornata interverranno anche il Segretario Generale della Fit-Cisl del Lazio, Marino Masucci, e il Segretario regionale responsabile del Dipartimento Mobilità della Fit-Cisl del Lazio con delega al Coordinamento Donne, Roberto Ricci.
“Si tratta di un’occasione importante – spiega Lucia Misuraca – per fare il punto sulle principali criticità e problematiche che incontrano le donne e sulle politiche messe in campo da questo esecutivo: è importante riflettere approfonditamente, anche per saper rappresentare al meglio le esigenze delle lavoratrici sui tavoli di contrattazione. Purtroppo, va ancora fatto molto per andare incontro alle donne, a cui è ancora affidata la maggior parte dei lavori di cura: è importante combattere in ogni posto di lavoro per migliorare la conciliazione vita-lavoro e i livelli retributivi, prestando sempre attenzione al Welfare e alle politiche di sostegno alla famiglia”.
“Con il corso di disostruzione pediatrica – conclude – vogliamo offrire alle donne un servizio che può essere fondamentale: conoscere le manovre per liberare le vie respiratorie dei bambini può permettere di salvare loro la vita”.

Clicca qui per scaricare la locandina

Back To Top