skip to Main Content

Icpl Srl, Preoccupati per il futuro e per il pagamento spettanze lavoratori Civitavecchia

Icpl Srl, Preoccupati Per Il Futuro E Per Il Pagamento Spettanze Lavoratori Civitavecchia

“Esprimiamo preoccupazione per il futuro degli ex dipendenti di Icpl Srl, la società controllata da Icpl Piattaforma Logistica”.
Lo dichiara Danilo Lorenzi, aggiungendo che “la società, che ha gestito le attività di logistica nell’Interporto di Civitavecchia da giugno 2014, è in liquidazione volontaria dallo scorso 4 ottobre: i lavoratori in quella data sono stati trasferiti nella Icpl Piattaforma Logistica che sino al 31 gennaio 2019 gestirà l’esercizio provvisorio dell’interporto. I dipendenti vivono da tempo sospesi nell’incertezza, nella speranza che l’ultima asta per la vendita di Icpl Piattaforma Logistica abbia un esito positivo e attendono martedì prossimo la riunione con il curatore di Icpl Piattaforma Logistica ed il liquidatore di Icpl Srl per avere contezza sulle spettanze liquidabili, ed in particolare sul Tfr degli ultimi quattro anni”.
“Dopo il passaggio in liquidazione volontaria della Icpl Srl – prosegue il sindacalista – nessuna comunicazione ufficiale è stata inoltrata ai dipendenti, soltanto poche righe pubblicate in bacheca dall’ufficio del personale. La convocazione dei sindacati è stata successiva, e purtroppo sono emerse pochissime garanzie concrete sulle retribuzioni dei dipendenti”.
“Icpl Srl è adesso in attesa della nomina di un curatore fallimentare, in sostituzione del liquidatore – conclude – e potrebbe avere problemi di liquidità corrente derivanti dalla mancata corresponsione di alcune fatture da parte di alcuni clienti: per parte nostra, faremo tutto il possibile affinché non siano i lavoratori a pagare il prezzo dell’attuale situazione. Ai dipendenti vanno corrisposte tempestivamente tutte le spettanze rimaste arretrate”.

Back To Top