skip to Main Content

Roma-Lido: oggi incontro in Regione, tratta sarà messa a gara o affidata in house

Roma-Lido: Oggi Incontro In Regione, Tratta Sarà Messa A Gara O Affidata In House

“Al momento proroga dell’affidamento diretto ad Atac, che tuttavia avrà una scadenza. Chiesto garanzie per i lavoratori”

“Nel corso di un incontro che si è tenuto oggi con Mauro Alessandri, assessore ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità della Regione Lazio, abbiamo preso atto del fatto che l’affidamento diretto ad Atac della Roma-Lido sarà prorogato per alcuni mesi, al termine dei quali si provvederà, così come previsto dalla normativa europea e nazionale vigente, alla messa a gara o all’affidamento in house all’azienda che al momento gestisce i trasporti sul territorio laziale”.
E’ quanto rendono noto, in una nota congiunta, il Segretario Generale della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Marino Masucci, e il Segretario Regionale responsabile del dipartimento Mobilità della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Roberto Ricci, aggiungendo che “in attesa di conoscere i tempi della proroga dell’affidamento diretto, abbiamo espresso preoccupazione per una prospettiva che priverà Atac di una ‘costola’ economica importante, dichiarando espressamente la nostra propensione per l’affidamento in-house della tratta, che manterrebbe così carattere pubblico con tutte le garanzie che ne derivano. La Roma-Lido è patrimonio di tutti i cittadini, e tale deve restare”.
“Il nostro obiettivo principale – proseguono i sindacalisti – resta comunque quello di garantire ai circa 1.500 lavoratori che si occupano della Roma-Lido ogni tutela, sotto il profilo occupazionale, retributivo e normativo. Su questo punto la nostra attenzione sarà massima, ne va del futuro di migliaia di famiglie”.
“Per quanto riguarda la gestione della manutenzione delle infrastrutture, attualmente in capo ad Atac – concludono – siamo in attesa di decisioni che saranno prese in sede ministeriale”.

Back To Top