skip to Main Content

Porto Civitavecchia, sindacati: “Revochiamo sciopero del 6 e 7 novembre, ma attenzione resta alta”

Porto Civitavecchia, Sindacati: “Revochiamo Sciopero Del 6 E 7 Novembre, Ma Attenzione Resta Alta”

Accogliamo favorevolmente la lettera inviata dall’Autorità di sistema Portuale di Civitavecchia Gaeta e Fiumicino alla Civitavecchia Fruit & Forest Terminal S.p.A, riguardante l’utilizzo delle banchine 24 e 25 Sud per la movimentazione dei container, lettera che, pur con tutti i distinguo da parte dell’AdSP, le scriventi ritengono un piccolo passo importante rispetto alla preoccupante situazione delle merci nel porto di Civitavecchia.
Anche se reputavamo lo sciopero di 48 ore del 6-7 novembre 2019 fondamentale per la vertenzialità diffusa in tutte le imprese portuali siamo convinti, alla luce delle risultanze della comunicazione in questione, dell’opportunità di disdirlo.
Rimarcando comunque la necessità di mantenere un altissimo livello di attenzione su tutte le vertenze in atto nell’area portuale, crediamo nell’esigenza di sollecitare tutti le parti interessate al sistema portuale di Civitavecchia (AdSP, Amministrazione Comunale e Imprese) al fine di creare le condizioni, tramite interventi mirati, per risolvere le criticità presenti e moltiplicare lo sviluppo in termini commerciali, azioni che consideriamo essenziali per la creazione di consistenti incrementi occupazionali.

FILT-CGIL            FIT-CISL              UGL MARE E PORTI   UILTRASPORTI       USBLAVOROPRIVATO

A.Borgioni        A.Fantozzi                   F.Attig                                  G.Gallo                   G.Ricci

D.Lorenzi

Back To Top