skip to Main Content

Ebinat: Polizza non autosufficienza per platea 13mila dipendenti Autostrade

Ebinat: Polizza Non Autosufficienza Per Platea 13mila Dipendenti Autostrade

Masucci: “Con ente bilaterale raggiunto risultato straordinario”

“La collaborazione tra parti datoriali e soggetti sindacali in EBiNAT  ha prodotto un risultato straordinario: siamo riusciti a mettere a punto, per una platea di 13mila dipendenti delle società autostradali, un’assicurazione su non autosufficienza e pre-morienza, che sarà  garantita da Poste Vita e da Unipolsai”.
E’ quanto ha dichiarato il Segretario Generale della Fit-Cisl Lazio e Presidente EBiNAT, Marino Masucci, intervenendo oggi alla tavola rotonda  “Bilateralità, solidarietà e partecipAzione, quale ruolo per gli Enti Bilaterali”, che si è tenuta oggi presso la sede FISE in via del Poggio Laurentino, 11b. Nel corso della giornata, organizzata dall’Ente Bilaterale Nazionale Società Concessionarie, Autostrade e Trafori, si è tenuto un focus informativo/formativo sulle polizze assicurative.
“Migliaia di lavoratori e le loro famiglie – ha spiegato Masucci-, potranno usufruire di importanti tutele in momenti di particolare difficoltà: secondo i dati Censis, la non autosufficienza riguarda 3 milioni di persone in Italia, ovvero il 5,5 per cento della popolazione. Le famiglie si indebitano per far fronte all’assenza soluzioni pubbliche efficaci, ed è necessario dare risposte a una simile situazione”.
“Risultati come quello che presentiamo oggi – ha proseguito –, pur risultando ‘tecnici’, devono essere divulgati,  diffusi e spiegati capillarmente, in modo tale che ne possano beneficiare più persone possibili. Gli enti bilaterali costituiscono una forma all’avanguardia di sussidiarietà e di collaborazione tra capitale e lavoro. La nuova economia richiede un sindacalismo più improntato allo sviluppo che al confronto, più finalizzato alla protezione attiva che a quella passiva”.
Nel corso dell’evento, moderato da Masucci, sono intervenuti Damiana Mastantuono, di Mefop; Emidio Englaro, di Poste Vita S.p.a; Giancarlo Cipullo, Vicepresidente EBiNAT; Paolo Carcassi, Responsabile della bilateralità Uil; Aldo Ortolani, di Unipolsai Assicurazioni S.p.a; Tiziana Tafaro, Welfare Specialist C&A.

 

 

 

Back To Top