skip to Main Content

Trasporti, contro il maltrattamento dei mezzi pubblici il concorso ‘Sono Stato Io’

“Come ribadiamo da tempo, i mezzi di trasporto della Capitale d’Italia, e dell’intero il territorio laziale, sono patrimonio di tutti: si tratta di una ricchezza che va valorizzata, di cui si deve imparare ad avere cura fin dalla più tenera età. E’ per questo che faremo tutto il possibile per coinvolgere quante più scuole per la terza edizione del concorso ‘Sono Stato io”, organizzato dalla Fit-Cisl nazionale, che ha l’obiettivo di educare all’importanza di un bene comune quale autobus, tram, treni”.
E’ quanto dichiara il Segretario Generale della Fit-Cisl di Roma e Lazio, Marino Masucci, aggiungendo che “fino al 15 aprile, i ragazzi di tutta Italia potranno inviare spot-audio/video, mini-book fotografici, saggi o fumetti che siano il frutto della loro visione della sicurezza e della legalità nel trasporto pubblico. Dalle precedenti edizioni del concorso è emersa forte attenzione e fitta partecipazione da parte dei giovani: molti di loro si sono fermati a riflettere sulla responsabilità che ognuno di noi ha di fronte ai patrimoni collettivi”. “Crediamo fortemente – conclude il sindacalista – che cambiare mentalità sia possibile, e che la prima arma contro il declino e il degrado sia la formazione e l’educazione dei giovani alla bellezza e al rispetto. E’ da questo che il nostro territorio può ripartire per assistere a una vera e propria rinascita”.

Back To Top