skip to Main Content

Latina, Viabilità a livelli di allarme, servono soluzioni tempestive

Latina, Viabilità A Livelli Di Allarme, Servono Soluzioni Tempestive

“La viabilità del territorio di Latina è a livelli di allarme: l’apertura di una voragine sulla Pontina, insieme ai disagi della rete ferroviaria, sta causando gravi problemi ai pendolari, ai lavoratori, alle famiglie e alle aziende dell’intero territorio”.
E’ quanto ha denunciato il Segretario del presidio di Latina per la Fit-Cisl di Roma e Lazio, Tiziano Filosi, nel corso del Consiglio Generale del presidio di Latina che si è tenuto oggi a Terracina, aggiungendo che “sollecitiamo le istituzioni ad agire tempestivamente per ripristinare la percorribilità della Pontina e a trovare soluzioni -tampone: la cittadinanza e le aziende del territorio stanno pagando a caro prezzo le difficoltà che incontrano sotto il profilo della viabilità. La situazione è ancora più insostenibile, oggi, a causa della chiusura della via Appia per allagamento”.
“Tutte le criticità che abbiamo finora elencato – ha proseguito il sindacalista – ci inducono a chiedere ancora con più forza la realizzazione di un collegamento autostradale tra Roma e Latina, che potrebbe fare da volano per l’economia e la vivibilità del territorio”.
“Al tempo stesso – ha concluso – riteniamo importante che venga potenziata l’attività del porto di Gaeta, uno snodo il cui sviluppo potrebbe portare occupazione stabile e crescita dell’economia: un territorio geograficamente prossimo alla Capitale come quello di Latina dovrebbe fare dello sviluppo infrastrutturale e dell’intermodalità la propria bandiera”.

Back To Top